UNA CITTA' GALLEGGIANTE, PROPRIO COME SULLA TERRA FERMA


Editoriale del 26 maggio 2016

Harmony-of-the-seas

Domenica 22 maggio 2016 ha fatto il suo viaggio inaugurale la più grande nave da crociera sinora costruita: si chiama Harmony of the Seas ed è in grado di accogliere tra equipaggio e passeggeri, circa 9000 persone. Una città galleggiante, proprio come quelle che conosciamo sulla terraferma, ma sterilizzata e molto più spassosa; con tutti i servizi, dall’ospedale alla camera mortuaria. Un enorme condominio di venti piani con chilometri di corridoi, piazze, giardini con alberi veri, giovani che si divertono in maniera sconsiderata, anziani sulle sdraio. Arriveranno presto le auto, le motociclette, i mendicanti e i gatti neri che ti attraversano la strada, ma con tanta gente non mancano di sicuro i rompicoglioni: quelli dell’appartamento vicino, proprio come sulla terraferma. A questo proposito, in un articolo apparso sul sito web di The Guardian il 21 maggio scorso, gli ecologisti sostengono che le emissioni in atmosfera di ogni viaggio della nave corrispondono a quelle prodotte da cinque milioni di auto che compiono la stessa tratta; la nave dispone di due motori alti quattro piani che consumano non meno di 150 tonnellate di combustibile al giorno. Altri avanzano dubbi sulla possibilità di evacuare rapidamente la nave in caso d’incidente. Quante scialuppe dovrebbe avere per farci stare tutta quella gente? Di comandanti inadeguati se ne sono già visti. Di sicuro per quelli che hanno preso una cabina interna sarà difficile tuffarsi in acqua: il mare si vede solo in uno schermo gigante appeso alla parete, ripreso dalle telecamere in tempo reale. Più vero del vero, più finto del finto.

Marco Schintu
(Ufficio pesi e misure di Aristan)

…Arriveranno presto le auto, le motociclette, i mendicanti e i gatti neri che ti attraversano la strada, ma con tanta gente non mancano di sicuro i rompicoglioni: quelli dell’appartamento vicino, proprio come sulla terraferma.
(da UNA CITTA’ GALLEGGIANTE, PROPRIO COME SULLA TERRA FERMA editoriale di Marco Schintu)
Harmony of the seas

Inviate il vostro "attimo" al filmnauta Gianni Stocchino (gianni.stocchino@aristan.it)


Archivio Editoriali

  • powered by TinyLetter

    61+p90YjF9L._SX258_BO1,204,203,200_

  • Articoli recenti

  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA

    testo - lyric

    MASTER DI REGALITÀ INDIVIDUALE - VIDEO


    MASTER

    MASTER DI REGALITÀ INDIVIDUALE - FOTO


    1897964_643529669016138_1762369566_n

  •  

     

    Università di Aristan