MA COS' È QUESTA CRISI?


Editoriale del 19 gennaio 2021

Proprio perché provocare la crisi di governo in piena pandemia non è stata una buona idea, un’operazione così maldestra finirà col ritorcersi contro chi l’ha architettata. Già il 2% non era un consenso da capogiro, dopo questa alzata di ingegno il partitino rischia l’estinzione. Basta non esagerare a prendersela con Renzi, a farne un martire scandalizzandosi troppo e massacrandolo sui social, altrimenti a qualcuno verrà voglia di difenderlo. Basta andare incontro a quello che accadrà oggi nello spirito più sereno possibile, tanto le vaccinazioni non si interromperanno in ogni caso e la probabilità di andare a votare è quasi fantascienza. Del resto avevamo scritto due settimane fa che il 2021 sarebbe stato l’anno della responsabilità: infatti la caccia ai “responsabili” è partita subito e stasera vedremo cosa ci sarà nel carniere dei cacciatori. Nel frattempo consiglierei a Conte di prendere come modello Charles De Gaulle, lo statista che si sentiva talmente responsabile della sua patria da scusarsi a nome della Francia quando qualche capo politico straniero arrivato a Parigi in visita ufficiale trovava la pioggia o il brutto tempo. Quel De Gaulle che, a chi sosteneva che bisognava cacciare i cretini, rispose saggiamente che si trattava di un programma troppo vasto e ambizioso. Quel De Gaulle che, appena scampato non da una palloccolosa crisi governativa ma dalle pallottole di un attentato, tra lo sgomento concitato delle guardie del corpo, si limitò a commentare flemmatico: “Come mirano male!”.

Fabio Canessa (Preside del Liceo Olistico Quijote ad Aristan)

“Basta andare incontro a quello che accadrà oggi nello spirito più sereno possibile, tanto le vaccinazioni non si interromperanno in ogni caso e la probabilità di andare a votare è quasi fantascienza.”
Da MA COS’ È QUESTA CRISI? – Editoriale di Fabio Canessa (Preside del Liceo Olistico Quijote ad Aristan)


Archivio Editoriali

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA


  •  

     

    Università di Aristan