CONVEGNO: IL SENSO DEL SACRO OGGI NELLA COMUNICAZIONE


IL SENSO DEL SACRO OGGI NELLA COMUNICAZIONE, MERCOLEDÌ 20 (h.10,30) : GIANLUIGI GESSA, ANTONANGELO LIORI, FILIPPO MARTINEZ, ANTONIO PINNA, VIRGINIA SABA, SILVANO TAGLIAGAMBE e REINER VAN KLEIJ

Questa settimana – mercoledì 20 (Convegno: il senso del sacro oggi nella comunicazione) e venerdì 22 (“Reincarnazioni” di Pavel Florenskij (Silvano Tagliagambe) e del Gesù di Giovanni (Antonio Pinna) – l’Università di Aristan con due appuntamenti speciali affronta un tema da sempre fondamentale ma che, nella insanguinata confusione di questi tempi, deve essere posto con drammatica urgenza:
la percezione del Sacro.
Primo appuntamento: mercoledì 20 h.10,30 – Ponte di Camp’e Luas (Uta)

CONVEGNO: IL SENSO DEL SACRO OGGI NELLA COMUNICAZIONE
Questo convegno si svolge in un ‘altrove’ (dunque perfetto per il tema trattato, la parola sakros infatti sancisce un’alterità rispetto all’ordinario) e precisamente nel teatrino della Comunità terapeutica Il Ponte di Camp’e Luas per il recupero dei tossicodipendenti, a 200 metri dal carcere di Uta e a 15/20 minuti da Cagliari. Chi parteciperà non avrà tempo per annoiarsi, infatti non ci sarà spazio per i salamelecchi di circostanza e i sette relatori non potranno divagare, dovranno andare subito al sodo. Avranno infatti 10 minuti ciascuno, non di più, per sintetizzare il loro pensiero.
Ecco in ordine alfabetico i nomi e il titolo dei loro interventi: Gianluigi Gessa, neurofarmacologo: “Il bisogno di immortalità per la neuroscienza”; Antonangelo Liori, scrittore e giornalista: “Vedere le voci di Dio”; Filippo Martinez, tragediografo: “La vera arte è sempre sacra”; Antonio Pinna, esegeta: “Comunicare rendendo la Grazia”; Virginia Saba, giornalista: “La compassione” Silvano Tagliagambe, epistemologo: “Il sacro nella comunicazione come rottura della simmetria assoluta”; e infine Reiner Van Kleij, hacker etico: “La mela di Adamo e quella di Steve”. L’appuntamento è per mercoledì 20 dalle 10,30 alle 12,00. L’ingresso è libero. Benché si tratti di una zona penitenziale si potrà entrare a Ponte di Camp’e Luas senza nemmeno esibire i documenti.

testo alternativo

ECCO COME ARRIVARE DA CAGLIARI A PONTE DI CAMP’E LUAS
Strada ss 195 per Pula. Ecco cosa si trova lungo la strada: TISCALI, stazione di servizio, dopo circa 750 m. (al Km. 3/bis) svincolo a dx verso Saline Contivecchi / zona industriale Macchiareddu; dopo circa 5 km svolta a sx verso Tazza D’oro; sempre dritti per 6 km svolta a dx (circa 300/400 metri dopo la rotonda) verso Agriturismo Santa Lucia; dopo 300 m. cancello Comunità Ponte.

« Archivio »

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA