I 10 MIGLIORI PANNOLONI A MUTANDA, SECONDO ME


Editoriale del 4 giugno 2015

Non si contano le classifiche dei migliori (chitarristi, telefonini, canzoni di sempre, passeggini trio, auto a GPL, posti dove fare il bagno nel Salento, spiagge al tramonto, aeroporti ventosi, suore che cantano, cavalli da passeggio, anni della nostra vita….) che quotidianamente vengono diffuse. Credibili? Utili? Parole grosse, ci si può barcamenare anche senza. Prendete la classifica dei migliori 100 ristoranti al mondo. Viene stilata ogni anno sulla base del parere di un migliaio di esperti giurati sparsi per il globo; i quali, tuttavia, non sono tenuti a dimostrare di avere mai mangiato nel ristorante che hanno votato. Esattamente come succede per la classifica dei ristoranti di TripAdvisor, alla quale chiunque può contribuire affossando o magnificando le qualità di un locale senza esserci mai stato. Fateci caso: il migliore ristorante della vostra città, in quella classifica, è quasi sicuramente un modesto stanzone dove si servono pizzette al taglio o farinata di ceci. È così che ho deciso di rompere gli indugi. Pubblicherò a breve la classifica dei migliori pannoloni a mutanda. La speranza di vita è aumentata e così pure il numero degli anziani che soffrono di incontinenza. Se ne sente la necessita. Non ho mai indossato un pannolone? Pazienza.

Tony Cinquetti
(Etica gastronomica)

COGLI L’ATTIMO

 

Pippo, spot Lines 1972

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA