ANCHE IL SIGNOR GINO SCENDE DALLA CROCE


Nella previsione di intensi fenomeni temporaleschi costituisce per noi un valido aiuto la singolare meteoropatia del signor Gino, un anziano pensionato che da anni, tutti i giorni, vediamo percorrere all’alba il breve tratto di strada che separa la sua abitazione dalla chiesa dell’Addolorata, dove si celebrano le lodi mattutine. Qualche giorno prima che arrivi una burrasca, il signor Gino inizia a camminare trascinando la gamba sinistra. Che sia triste è evidente, tiene il capo chino: la moglie è costretta a letto moribonda almeno da quando si sono sposati. All’alba di lunedì 11 febbraio 2013 la gamba sinistra del signor Gino sembrava di piombo. A metà mattina, sotto lo stesso cielo scuro, il debole e stanco pontefice Benedetto XVI scendeva dalla croce, annunciando storiche dimissioni. Qui nell’Ufficio Meteo, durante la bufera scoppiata nelle ore vespertine, confusi tra il fragore dei tuoni, abbiamo contato quattro colpi di fucile. Il signor Gino aveva ucciso sua moglie.

Marco Schintu
(Meteorologo ad Aristan)

COGLI L’ATTIMO

 

da Per grazia ricevuta (1970) diretto e interpretato da Nino Manfredi

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA