BILANCI E RILANCI


Editoriale del 28 dicembre 2012

Fine anno: tempo di bilanci anche per Aristan. Il giorno di Natale nella grande piazza un dazibao con la nota ufficiale della città–stato riporta dei numeri che parlano anche a chi non vuol sentire: 22 corsi di 3 lezioni ciascuno, più 7 seminari, con 32 docenti e 7 ospiti; incontri, feste, concerti, reincarnazioni; una presenza sul web aggiornata e arricchita quotidianamente (anche a Pasqua, Ferragosto, Natale e Capodanno)…
I commenti sono affidati allo stesso media e mercoledì un dazibao di risposta recita così: “i numeri sono freddi e la quantità è una cosa diversa della qualità, perciò ecco il succo, la ciccia i contenuti: Texologia, Libertà, Divertentismo, Francoecicciologia, Metamorfosi, Assenza, Regalità, Poesia dell’improvviso, Infanziologia, Leggerezza, Memoria, Microgeografia, … per non fare nomi”;
“E facciamoli questi nomi”, aggiunge il nuovo manifesto affisso ieri: “Giulio Giorello, Claudio Ciaravolo, Barbara Alberti, Michela Murgia, Pietrangelo Buttafuoco, Benito Urgu, Fabio Canessa, Alessandro Diablo Spedicati, Nino Nonnis, Bachisio Bandinu, Manlio Brigaglia, Paolo Putzu, Fausto Taiten Guareschi, Massimo Deiana, Gianluigi Gessa, Franco Scirpo, Vittorio Sgarbi, Salvatore Zucca, Carlo M.G. Pettinau, Marco Schintu…”
Oggi è venerdì, l’ultimo giorno concesso per commentare; il dazibao è enorme e copre tutti i precedenti: “Il nuovo anno accademico non si sa quando partirà ma l’inattività è frenetica… aspettando godrò (N.A.)”

Gianni Stocchino
(Filmnauta di Stato)

COGLI L’ATTIMO

 

Domani è un altro giorno da Canzonissima 1972; canta Ornella Vanoni

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA