I CINQUECENTO SAGGI DI GESUINO


Editoriale del 27 settembre 2014

Gesuino Cavallo era un Accademico Perduto del Giudicato d’Arbora che, nel 1810, donò all’Archivio dell’Oblio i suoi cinquecento saggi di carattere religioso. La notizia, riportata nel diario del 40° archivista, ha ricevuto un solo riscontro nelle mie ricerche: l’elenco dei cinquecento titoli.
Ne riporto alcuni: “Noè e la coppia di moscerini della frutta”; “Storie di sassi che dovevano lapidare l’adultera”; “L’infanzia difficile di Bonifacio VIII”; “Il destino delle briciole di pane dell’ultima cena”; “Se Francesco d’Assisi fosse nato povero”. Sono tutti così, più o meno strampalati, ma alcuni suggeriscono un pensiero, a volte una riflessione.
Per quanto l’Archivio sia esteso e ricco, è incomprensibile che non si sia trovato nessuno dei saggi depositati. Ho una teoria: i saggi sono molto piccoli, addirittura minuscoli, forse coincidono con i cinquecento titoli.

Carlo M.G.Pettinau
(Archivista dell’Oblio)

COGLI L’ATTIMO

 

Fred Buscaglione – Eri piccola così

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA