DISNEYLAND, UN MAGICO MONDO DI PAURA


Editoriale del 13 giugno 2012

I visitatori del magico mondo di Walt Disney (WD), negli Stati Uniti, sono in buona parte obesi, bambini inclusi. Procedono lentamente o stanno in piedi appoggiati da qualche parte, mangiando senza sosta per combattere la noia. Il Mickey Ice Cream è perfetto per chi si sente escluso. Gli obesi non hanno paura di fare un giro sulle montagne russe o nella camera della morte, ma semplicemente di avere un fondo schiena tanto largo da non entrare in nessun sedile. WD, al riguardo, comincia ad avere sensi di colpa. Ne comprende però le preoccupazioni e nel sito internet AllEars.net li esorta a superare ogni remora, o quasi. Per le attività subacquee, ad esempio, sono disponibili costumi fino alla taglia 5x e nei teatri ci sono sedili di tutte le dimensioni. Più ardue le prove in cui occorre salire e scendere le scale o stringere la cintura di sicurezza, che tende a nascondersi sotto la pancia. L’obesità è tra le prime cause di morte al mondo. Nel magico mondo di Topolino basta farsene una ragione.
 
Marco Schintu
 

COGLI L’ATTIMO

 

DA Super Size Me (2004), film documentario diretto ed interpretato da Morgan Spurlock

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA