EH... LA PEPPA!


Editoriale del 4 maggio 2018

Il governo Cinese ha preso una decisione drastica e, a quanto pare, inappellabile: sono state bandite dalle reti televisive le avventure di Peppa Pig, un cartone animato di enorme successo tra i bambini di tutto il mondo. Il provvedimento è stato adottato perché “penalizza la morale positiva della società”.

Prima del 2001, anno in cui sono stati assegnati alla Cina i Giochi della XXIX Olimpiade le esecuzioni capitali in Cina erano circa 15.000 l’anno; vale a dire più di 41 uccisioni al giorno, tutti i giorni. Compresi i festivi. Poi sono state ridotte del 40%, e nel 2017 le esecuzioni ufficiali sono state soltanto 993 (nemmeno 3 al giorno), anche se Amnesty International ne denuncia migliaia non dichiarate. Le cose vanno peggio per quanto riguarda i suicidi, la Cina infatti in questo settore detiene il record mondiale. Non è facile avere dati ufficiali ma più fonti sostengono che non sono meno di 300.000 l’anno. Circa 822 al giorno.

Vedremo se ora, con l’esilio di Peppa Pig, le cose miglioreranno.

Filippo Martinez (Estetista di Aristan)

 

https://www.youtube.com/watch?v=_d0YmqXPMBE

Il governo Cinese ha preso una decisione drastica e, a quanto pare, inappellabile: sono state bandite le avventure di Peppa Pig (un cartone animato di enorme successo tra i bambini di tutto il mondo), il provvedimento è stato adottato perché “penalizza la morale positiva della società”. Da EH… LA PEPPA!  – Editoriale di Filippo Martinez

« Archivio »

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA