FILE E FILE


Editoriale del 6 settembre 2020

“È una coda lenta, a un metro di distanza uno dall’altro… Parlano poco fra loro. …Sono in coda in tutte le città, nelle stazioni come nella Capitale in piazza San Pietro o nelle periferie. Uno dietro l’altro. In fila per poter mangiare. Perché la fame fa più paura del coronavirus.” (da Il Sole 24 ore)
È tempo di saldi. Davanti a “Zara”, una coda sguaiata e scalpitante. Le mascherine fanno capolino dalle tasche dei pantaloni, avvolgono le braccia, sono appese alle orecchie o alle stanghette degli occhiali. Sono in coda in tutte le città. In fila per poter spendere. Perché chi non ha fame non ha abbastanza paura.

Giovanna Ferraro (Assistente di volo di Aristan)

“È una coda lenta, a un metro di distanza uno dall’altro…”
Da FILE E FILE – Editoriale di Giovanna Ferraro (Assistente di volo di Aristan)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA