A FINE CARRIERA


Editoriale dell'11 novembre 2021

Triste espressione “a fine carriera”. A fine carriera, quando non servi più a niente e a nessuno, se sei un animale vieni ucciso, macellato e consumato: anziani cavalli, buoi che non hanno più la forza di tirare il carro, ma anche galline che hanno smesso di fare l’uovo e tori nel giorno in cui vengono catapultati in un’arena. A fine carriera i cavalli da corsa forniscono carne imbottita di farmaci e le bufale carne dura e sfibrata. A fine carriera le mucche da latte producono hamburger per i fast-food, i buoi ottimi lessi; delle galline vecchie si sa quanto è buono il brodo, dei tori morti in corrida è ottima la coda stufata con verdure e vino rosso. A fine carriera, quando non servi più a niente e a nessuno, se sei un animale vieni ucciso. Quelli come me invece, a fine carriera, aspettano.

Marco Schintu (Ufficio pesi e misure di Aristan)

“A fine carriera, quando non servi più a niente e a nessuno, se sei un animale vieni ucciso. Quelli come me invece, a fine carriera, aspettano”.
Da A FINE CARRIERA – Editoriale di Marco Schintu (Ufficio pesi e misure di Aristan)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA