UN GIORNO DA SERPENTE


Editoriale del 8 novembre 2014

Due studi interessanti sul sesso: uno della “Durex” sostiene che il 15% degli uomini fa meno sesso da quando usa i social network, che il 46% dura meno di due minuti e che trascorre almeno un’ora al giorno su facebook. C’è poi anche la categoria estrema di chi risponde ai messaggi e controlla commenti e i like ricevuti anche in quei due minuti.
L’altro è uno studio internazionale effettuato su 1014 esemplari di rettili tra di cui 672 lucertole, 336 serprenti, 5 anfisbene e un tuatara dei quali è stata studiata la relazione tra attività sessuale e aspettative di vita scoprendo una correlazione inversa: più fanno sesso e meno vivono! Non viene spiegato il motivo per cui sia stato arruolato in questo studio il tuatara single.
Per ora si può solo fantasticare che questa relazione inversa tra attività sessuale e durata di vita nei rettili valga anche per noi. Quindi potrebbe essere che il decadimento verticale della qualità della vita dell’uomo porti ad un prolungamento dell’agonia.

Piergiorgio Mulas
(Direttore di Ar Psicosomatica)

COGLI L’ATTIMO

 

Morire d’amore (Mourir d’amour 1971 – Aznavour) cantata da Charles Aznavour

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA