HEIDI E L'ANIMA DEGLI ADULTI


editoriale del 24 gennaio 2012

Un bambino ha chiesto di inserire la vecchia sigla televisiva di Heidi nei contributi filmati che arricchiscono l’home page dell’università di Aristan. La spinta – trattandosi di un bambino – non può essere arrivata dalla nostalgia. In ogni caso Heidi, indipendentemente dall’anagrafe di chi la vide la vede la vedrà, è un bell’esempio di felicità low cost, fatta di cose semplici e condita con valori che dovrebbero essere universali. E perfino ovvii. In realtà le cose vanno diversamente: proprio per questo Heidi, che è una goccia di innocenza, rientra benissimo nella rotta del nostro ateneo. Che ha varato la Facoltà di Scienze della Felicità per scoprire se ci è rimasto un pezzetto di Heidi nell’anima da adulti.

Giorgio Pisano

COGLI L’ATTIMO

da “Heidi”, la sigla del cartone animato (scelto da Andi)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA