IL BUGIARDO PATOLOGICO


Editoriale del 6 dicembre 2015

Pinocchio non è un dilettante. Per diventare come lui ci vogliono decenni di apprendistato e una vita dedicata alla bugia come forma sistematica d’interazione sociale. Non pensate sia facile e onorate dunque il talento e l’energia che sono richiesti per millantare su tutto e tutti. La verità – come ho già scritto – ha il vantaggio, forse per molti intangibile, di essere ricordata facilmente, le bugie no. Ricordare un castello di menzogne richiede sforzi impressionanti di memoria ed è questo l’unico modo per essere certi di essere (ed essere stati) in presenza di un bugiardo patologico.Con l’avanzare dell’età la distanza necessaria per ricordare le false memorie si allunga e per questo si dice che le bugie hanno le gambe corte. Non è lo spazio da percorrere che rende giustizia al mondo vero quanto il tempo necessario perché tutta una vita costruita sul nulla vada in macerie.

Luca Pani
(Psiconauta ad Aristan)

“Prove di volo. Manuale di psiconautica elementare” è acquistabile quì:
http://goo.gl/K7JhDE

COGLI L’ATTIMO

 

da Natale a Miami (2005) diretto da Neri Parenti con Christian De Sica e Massimo Ghini

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA