IL TAVOLO E L’ELETTRICISTA


Editoriale del 6 agosto 2018

Beppe Grillo sostiene che la democrazia sia superata e che vada sostituita con l’estrazione dei rappresentanti. Sabino Cassese sul Corriere replica che sarebbe pericoloso chiedere all’elettricista di aggiustare il tavolo e al falegname di innescare il filo giallo, rosso o verde. Grillo replica dal balcone di una casa estiva ai “parrucconi del sistema informativo” assimilando la democrazia al ferro di cavallo che metti alla porta ma non ci credi, e informando il sistema informativo che l’estrazione avviene già in Ontario e in piccole municipalità di Grecia e Inghilterra. Ammiro la sapienza rigorosa di Cassese e la placida strafottenza da tribuno della plebe di Grillo. Sono travolto dall’eros dell’emulazione: come accidenti avete fatto a votare per il partito del vuoto cosmico?

Luca Foschi
(Inviato di guerra da Aristan\ Aristan’s war correspondent)

Ammiro la sapienza rigorosa di Cassese (da IL TAVOLO E L’ELETTRICISTA, editoriale di Luca Foschi)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA