...INO BLU (20° tappa della Caccia al tesoro Biffi)


Editoriale del 30 novembre 2016

LAPISLAZZUL

Come ogni anno, in Ottobre l’Archivio celebrava la festa “Tubuli e lamelle”: una ricca cena a base di funghi, alla quale con gli Accademici Perduti partecipavano anche numerosi amici. Approfittai dell’occasione per allargare la base dei partecipanti alla Caccia al tesoro, sperando così di facilitare la soluzione del problema posto dall’ultima incompleta indicazione: “…INO BLU”. Poteva trattarsi di un giardino, di un camino, di un postino, ma anche di qualsiasi parola con diminutivo: carrettino, sassolino, cammellino, … Durante la cena si analizzarono le molteplici possibilità, e quando si arrivò all’ammazzacaffé (una stucchevole acquavite aromatizzata al porcino) si distribuirono gli incarichi. Risultato: venticinque persone sguinzagliate per la città in cerca dell’…INO BLU. La soluzione arrivò quindici giorni dopo; frutto della perseveranza di Cristina Bocchetta, incaricata di perlustrare tutti gli spazi verdi di Aristan. Nel giardino posteriore del Museo degli Uomini Illustri di Aristan, notò una piccola nicchia scavata nel muro di recinzione; che,scolpito in lapislazzuli, ospitava il busto di Ino , IV re di Aristan. Sotto la nicchia un graffito: BIFFI. IL CASTELLO DEL PRINCIPE ZONCHELLO. L’indicazione cercata!

Carlo M.G.Pettinau
(Archivista dell’Oblio)


Approfittai dell’occasione per allargare la base dei partecipanti alla Caccia al tesoro, sperando così di facilitare la soluzione del problema posto dall’ultima incompleta indicazione: “…INO BLU”.
(da “…INO BLU” editoriale di Carlo M.G. Pettinau)
da Le Grand Bleu (1988) di Luc Besson

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA