INSEGUENDO LA FELICITÀ


Editoriale del 10 novembre 2012

Cameron Anderson, psicologo, docente all’università californiana di Berkeley, ha svolto una ricerca sulla felicità. Analizzando pulsioni e passioni dei ricchi studenti del college, ha scoperto che il reddito alto non fa miracoli. I beni materiali, dice Anderson, sono senz’altro importanti ma non garantiscono tutto. Neanche un lavoro prestigioso offre la certezza che in fondo la felicità si possa comprare come al supermercato. Molto più del danaro può invece la stima degli altri, il riconoscimento di chi ci vive accanto. Un solido conto in banca e un ruolo sociale di peso non accrescono il benessere soggettivo. La fiducia e l’affetto del prossimo sono i veri apripista della felicità. Per ulteriori informazioni, rivolgersi Luigi Pirandello: “Come tu mi vuoi”, scritto cent’anni fa.

Giorgio Pisano

COGLI L’ATTIMO

 

dalla telenovela Anche i ricchi piangono (1979) Come per magia, la canzone della sigla interpretata da Alex Damiani

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA