INVESTIMENTI SICURI – SPECULAZIONI VIRTUALI


Editoriale del 17 novembre 2021

Anche se i metaversi veri e propri sono di là da venire, il processo di virtualizzazione è già incominciato, anzi direi che è in fase avanzata. A partire dal mercato del virtuale, che è una realtà viva e dinamica. Sono già tantissimi i millenials (25-40enni) e, soprattutto, i giovani della Z generation (dai 24 anni in giù) che stanno esibendo sulle piattaforme virtuali VR Chat e Digiland le sneakers virtuali di Gucci, vendute a 12 euro; mentre un numero ristretto di privilegiati fa indossare ai suoi avatar sulle piattaforme di gaming le sneakers NFT di Fewocious, vendute a un prezzo che oscilla tra i 3.000 e i 20.000 dollari, o le felpe virtuali vendute da Overpriced a 19.000 sterline. È stata proprio l’invenzione dei NFT (Non Fungible Token), i Gettoni Non Fungibili, a scatenare le produzioni virtuali nell’industria dell’alta moda. Comprando un NFT, infatti, si acquisisce la proprietà esclusiva e certificata di quadri, testi, video, beni immobiliari e capi di abbigliamento, tutto virtuale s’intende. E così, grazie agli NFT e alla loro tecnologia criptata che ne impedisce la duplicazione, anche nei metaversi potremo assicurarci opere d’arte originali ed esibire orologi di marca e capi d’abbigliamento griffati ed esclusivi.
Sono colpita da invenzioni come gli NFT, studiate per garantire anche nel modo immateriale l’originalità e l’esclusività degli oggetti e per soddisfare nel virtuale i bisogni di “status” che sembravano legati alla dimensione materiale. E non mi accontento di stare a guardare, voglio entrare anch’io nella dimensione virtuale. Per iniziare investirò nel mercato immobiliare, prima che la domanda cresca e i prezzi salgano alle stelle. Ho visitato i siti delle principali agenzie immobiliari e ho verificato che con una cifra ragionevole potrei acquisire gli NFT di due o tre lotti interessanti da 800/1000 mq in località esotiche. Non male. Acquistando tre proprietà due potrei destinarle a delle strutture turistiche, magari dei bed &breakfast virtuali; la terza la terrei per me e ci costruirei qualcosa per andarci con la mia famiglia e gli amici più collaudati. Una decina di avatar in tutto.

Marianna Vitale (Spigolatrice di Aristan)

“Sono affascinata da questo fenomeno di dematerializzazione della realtà; sono incuriosita dai preparativi in corso per la conquista del nuovo mondo”
Da INVESTIMENTI SICURI – SPECULAZIONI VIRTUALI – Editoriale di Marianna Vitale (Spigolatrice di Aristan)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA