ITINERARIO PER GIUNGERE AGEVOLMENTE ALL’INFERNO 5)


Editoriale del 11 luglio 2015

A chiusura del nuovo testamento, leggiamo nell’apocalisse di San Giovanni:
faceva sì che tutti – grandi e piccoli, ricchi e poveri, liberi e schiavi – venissero marchiati sulla mano destra e sulla fronte. E che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza interpreti il numero della bestia: esso rappresenta un nome d’uomo e il numero è il 666.
Numerosi bibliologi hanno attribuito il 666 a Nerone, primo persecutore dei cristiani.
Il 666 è la somma di tutti i numeri dall’1 al 36 e quindi è il trentaseiesimo numero triangolare.
E, naturalmente, la somma dei numeri della roulette.
Realizzate innanzitutto un quadrato magico in cui la somma totale di tutti i suoi numeri è 36 e la somma parziale delle righe, delle colonne e delle diagonali sia 111 e, moltiplicando tutti i numeri per 6, si ottiene invece un quadrato la cui somma parziale diventa 666.
Eccolo

35 1 6 26 19 24
3 32 7 21 23 25
31 9 2 22 27 20
8 28 33 17 10 15
30 5 34 12 14 16
4 36 29 13 18 11
scrivetelo sulla porta di casa vostra.
È il primo passo.

Raimondo Bruno
(Magonauta di Aristan)

COGLI L’ATTIMO

 

Ettore Petrolini è Nerone

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA