LA FELICITÀ NON È UN'ERESIA


Editoriale 2 maggio 2012

immagine di Renè Magritte

Diventa davvero duro pensare alla Facoltà di Scienze della Felicità in un Paese dove un giovane su tre è disoccupato. Eppure proprio per questo è necessario difendersi cercando una felicità possibile, non lasciarsi trascinare dall’ondata depressiva e collettiva che porta sulla riva dell’antipolitica. Il furto del futuro (perché di questo si tratta) sta rendendo le nuove generazioni sempre più sole e sempre più fataliste. Basti dire che tra i disoccupati sale la percentuale di quelli che un lavoro nemmeno lo cercano più. Stanno ad aspettare che accada qualcosa, purché sia: ma non si chiedono come e quando “tanto le cose sono sempre uguali”. Vagli a spiegare, a gente così, che la felicità non è un’eresia. E neanche un sogno.
 
Giorgio Pisano
 

COGLI L’ATTIMO

 

da Giordano Bruno (1973) di Giuliano Montaldo con Gian Maria Volonté, Charlotte Rampling, Hans Christian Blech, Mathieu Carrière

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA