LE CATEGORIE DEGLI UMANI SECONDO IL VIG


Editoriale del 5 agosto 2019

Sono stato convocato urgentemente da Alfa Centauri, la mia stella, quale Giudice super partes per esaminare il ricorso presentato dagli Umani contro il VIG (Valutazione Intelligenze Galattiche) che li ha collocati all’ultimo posto tra i mammiferi del pianeta Terra (per la cronaca il VIG assegna i primi tre posti a delfini, maiali ed elefanti). Ebbene, dopo aver verificato i parametri adottati per la valutazione e dopo aver letto con attenzione le relazioni della giuria, confermo il giudizio del VIG. So che gli Umani ci sono rimasti molto male, infatti erano sicuri di classificarsi al primo posto, e comprendo il loro disappunto, ma li invito a riflettere sulla brevissima scheda che segue. Se non si dissolveranno, infatti, potranno tentare una risalita.
CATEGORIE DI UMANI [Prot. VIG n.° 61.456]:
1) BASICI – Accettano lo stato delle cose e si adeguano. Se non sono stimolati da gravi difficoltà (economiche, familiari, di salute…) possono attraversare tutto il loro tempo sui binari delle circostanze. Per certi versi il loro stile di vita è assimilabile a quello di molti altri animali anche se, diversamente da loro – che vivono con naturalezza – gli Umani Basici per certificare il senso della loro esistenza si affidano a formule preconfezionate che applicano con dedizione. La qualità della loro morte è quasi sempre legata alle formule adottate.
2) MEDI – Il loro QI (Quoziente di Intelligenza) qualche volta supera leggermente quello dei Basici ma i Medi si distinguono per le loro ambizioni velleitarie. Quasi sempre adottano una scala di valori fuorviante (denaro, carriera, successo…) e modelli inadeguati. Le loro esistenze sono spesso frenetiche e, talvolta, spregiudicate. Muoiono quasi sempre con un senso d’insoddisfazione faticosamente occultato dalle bugie che si sono sempre raccontati.
3) ILLUMINATI – Gli Illuminati hanno tutti un’enorme sensibilità che, a vari livelli e in varie dosi, si manifesta con la curiosità, la creatività, il senso dell’humor e la generosità, ingredienti che li portano, anche attraverso esistenze difficili, verso l’armonia. Vorrebbero morire con noncuranza e, spesso, ci riescono.
4) TDC – Benché il loro QI sia spesso inferiore a quello dei Basici sono dotati di grande energia ed esuberanza; la loro visione del mondo ha un solo punto di vista: il loro. E questo coincide con ciò che, volta per volta, pensano possa essere il loro bene. In qualsiasi situazione tentano di raggiungere i loro obiettivi con ogni mezzo e a qualsiasi prezzo. Sono rozzi, furbi, determinati, e spregiudicati. Muoiono sempre senza stile. L’acronimo TDC (Teste Di Cazzo) classifica scientificamente le loro qualità.
GIUDIZIO: Le caratteristiche per la leadership tra gli Umani sono cambiate. Sino a poco tempo fa per un TDC non era sempre facile accedere al potere, oggi invece è sin troppo facile. Anzi, sembra che i TDC siano una categoria privilegiata per i ruoli di vertice. Pertanto, date le enormi forze di distruzione che la tecnologia negli ultimi 60 anni ha messo a punto, il Pianeta Terra è da considerarsi a rischio. L’autodistruzione, tra l’altro, negherebbe a qualsiasi essere vivente la possibilità di una morte personalizzata. L’ultimo posto tra i mammiferi della Terra è d’obbligo.

Filippo Martinez (Giudice di Alpha Centauri)

“L’autodistruzione, tra l’altro, negherebbe a qualsiasi essere vivente la possibilità di una morte personalizzata.” Da LE CATEGORIE DEGLI UMANI SECONDO IL VIG – Editoriale di Filippo Martinez (Giudice di Alpha Centauri)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA