L'OROSCOPO DELLA SETTIMANA


Editoriale del 27 aprile 2018

 

ARIETE  21/3 – 20/4

Tutte le grandi donne e i grandi uomini, in principio, furono incompresi; ma non è il vostro caso: voi siete incompresi solo perché in voi non c’è niente da capire. Godetevi questo quadro astrale scandalosamente positivo. State avendo e avrete molto più di quanto non meritiate. Che v’importa di essere capiti? Piantatela di lamentarvi!

TORO  21/4 – 20/5

Viviamo vicino al sole, una ‘nana gialla’ medio-piccola. Siamo parte infinitesimale di una galassia secondaria alla periferia dell’universo. Non abbiamo grandi poteri; possiamo solo vaticinare oroscopi e tentare di consolare i Toro, minacciati in famiglia da una cricca  di idioti, con le parole di Einstein: “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma per l’universo ho ancora dei dubbi”.

GEMELLI  21/5 – 21/6

Corteggiare una suora è disdicevole. Smettete di fingervi in odore di conversione! La vostra intraprendenza, unita alla cialtroneria tipica del segno, vi potrebbero far fare un passo falso; citare con rapimento mistico la frase di Homer Simpson: “Di solito non sono un uomo che prega, ma se Tu sei lassù, salvami, Superman!” non la convicerà di certo, nemmeno con la strafavorevole congiunzione astrale di questi giorni.

CANCRO  22/6 –  22/7

Gli astri potranno mettersi come vogliono questa settimana e le prossime: tu maschio del segno sei condannato. Diventerai calvo come tutti i fratelli di tua madre. Dunque rassegnati e passa al contrattacco. Il teologo Hieronymus Ignis ha detto: “Dio fece gli uomini perfettamente calvi, poi coprì le teste che gli erano venute male con i capelli”. Brandisci queste parole come un’arma e deridi senza pietà i capelluti. Se lo meritano!

LEONE  23/7 – 22/8

Finalmente è giunto il vostro momento! Giove si è congiunto con Plutone e per i Leone si profilano giorni pirotecnici. Se sino ad oggi non avevate ancora raggiunto i successi che strameritate è colpa solo della vostra grande sensibilità che non sempre vi fa rendere al meglio. Infatti, come dice Somerset Maugham,“Solo i mediocri sono sempre al loro meglio”.

VERGINE  23/8 – 22/9

L’ipocondria è tipica del vostro segno; Marte opposto a Plutone favorisce questo aspetto: moderatevi. Punto primo: un po’ di influenza non vuol dire che state per morire. Punto secondo: smettete di pensare che la vostra dipartita possa creare scompensi cosmici, potreste costringere i vostri cari a rassicurarvi con le parole dell’ antropologo Hugo Mu: “Non preoccupatevi per il futuro, se la caverà benissimo anche senza di voi.”

BILANCIA  23/9 – 23/10

Il vostro entusiasmo per la vita e per voi stessi vi rendono disposti a tutto pur di contrastare l’avanzare del tempo. Non date retta ai lecchini che, dopo ogni intervento di chirurgia plastica, si sdilinquiscono. Mentono! Marte vi incoraggia a mandarli a quel paese. Fate in modo di non meritare la battuta del chirurgo estetico Bob Reinera: “Se ti faccio un altro tiraggio ti ritroverai a fare l’occhiolino con le labbra!”.

SCORPIONE  24/10 – 21/11

Marte in quadratura a Venere accentua il vostro fascino, ma non montatevi troppo la testa. Nettuno in opposizione potrebbe fare cadere rovinosamente il vostro ego dallo scranno altissimo sul quale lo avete sistemato. Non dimenticate mai che non siete Casanova e se sette ragazze vi chiedono di uscire non dovete illudervi, potreste aver sbagliato bagno.

SAGGITTARIO  22/11 – 21/12

Urano in trigono con Marte minaccia l’orgoglio dei Sagittario per loro potenza sessuale. Scoprire che il respiro affannoso della nuova conquista è dovuto all’asma o che una vostra défaillance circola da tempo su Fb sarà traumatico. Venere in quadratura con Mercurio vi indica una via appagante e sicura: la danza. La danza infatti, per G.B. Shaw “è l’espressione verticale di un desiderio orizzontale legalizzato dalla musica.”

CAPRICORNO  22/12 – 20/1

L’ostinazione e la caparbietà tipiche di questo segno di terra, espresse all’ennesima potenza, fanno di vostro figlio quello che i professori, gli amici e le ex fidanzate definiscono “un Capricorno avariato”. Non cercate di cambiarlo, non ne vale la pena. Le parole del barbiere napoletano Gennaro Gargiulo fanno testo: “È inutile a mettere ‘o rum, nu’ strunz nun addeventa babà”.

ACQUARIO  21/1 – 19/2

Gli astri vi renderanno insicuri; vi potrebbe capitare di non capire i discorsi degli altri . Non preoccupatevi! Non è detto che siate cretini, probabilmente state incontrando dei filosofi. Vi rassicurino le parole di Voltaire: “Quando colui che ascolta non capisce colui che parla, e colui che parla non sa cosa stia dicendo: questa è la filosofia”.

PESCI  20/2 – 20/3

I Pesci sono persone di grande valore ma gli astri annunciano per loro momenti difficili in amore e nel lavoro Le donne in particolare avranno a che fare con rozzi prevaricatori. Eleanor Roosevelt pronunciò questa frase illuminante: “Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso”. Fatene tesoro. Liquidate senza esitare gli spasimanti imbecilli e fate vedere i sorci verdi ai vostri presuntuosissimi capi.

 

Vortio (Oracolo di Aristan)

 

 

BILANCIA  23/9 – 23/10

Il vostro entusiasmo per la vita e per voi stessi vi rendono disposti a tutto pur di contrastare l’avanzare del tempo. Non date retta ai lecchini che, dopo ogni intervento di chirurgia plastica, si sdilinquiscono. Mentono! Marte vi incoraggia a mandarli a quel paese. Fate in modo di non meritare la battuta del chirurgo estetico Bob Reinera: “Se ti faccio un altro tiraggio ti ritroverai a fare l’occhiolino con le labbra!”.  Da L’OROSCOPO DELLA SETTIMANA – Editoriale di Vortio

I 10 peggiori disastri della chirurgia plastica

 

 

 

 

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA