MI RITORNI IN MENTE


Editoriale del 20 ottobre 2013

Ti ricordi come ti batteva il cuore quando hai dato il primo bacio? Un’emozione infinita che si ripete più o meno uguale ad ogni primo bacio. Certo che ti ricordi. Come potresti dimenticarlo? Non puoi, neppure se volessi. Le emozioni sono cruciali perché la nostra memoria e il nostro pensiero funzionino in modo normale. Più forte è l’emozione che accompagna l’evento e meglio sarà impresso nella nostra memoria. Tutti coloro che hanno vissuto un’esperienza intensamente emotiva ricordano perfettamente dove si trovavano, cosa stavano facendo e persino come erano vestiti in quel momento. Noi ricordiamo molto bene le emozioni forti come la paura e il piacere intenso e lo facciamo, tra l’altro, in modo differente. Nel nostro cervello c’è una regione altamente specializzata preposta a ricordare tutte le emozioni, certamente anche per ragioni evoluzionistiche. I nostri antenati incapaci di ricordare il primo attacco di un predatore non sarebbero sopravvissuti a quello seguente.
La memoria di un evento è la conservazione di un ricordo in una catena di cellule nervose, ma esiste una memoria del colore, una del suono, una dell’immagine e così via, tutte separate tra loro. Lo stesso ricordo viene scomposto in diversi frammenti eppure sono tutte unite dall’associazione di migliaia di cellule che si accendono e si spengono in una coordinazione non sempre identica.
Le memorie olfattive sono tra le più forti che abbiamo, un profumo può evocare immagini ed emozioni inaspettate e far persino venire nuove idee.
Eppure le nostre decisioni, specie quelle più importanti, non sono mai basate solo sul freddo intelletto. Abbiamo bisogno di dare una connotazione affettiva alle nostre scelte. Gli individui innamorati, quelli cioè che passano dal sogno alla vita reale senza scosse, hanno una forza infinita. Possiedono cuore e mente ovvero i due pilastri intorno ai quali, in un modo o nell’altro, ruota la nostra vita.

Luca Pani
(Psiconauta ad Aristan)

COGLI L’ATTIMO

 

da Cry Baby (1990) musical scritto e diretto da John Waters. Con Johnny Depp e Traci Lord

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA