MOLLA IL VESPINO


Editoriale del 5 settembre 2015

Aldonza Lorenzo, sali sul vespino! Mi disse quell’uomo senza mano.
Stava innanzi a me dritto su quel ronzino sgangherato.
Accettai il passaggio di quella triste figura.
D’altronde non avevo scelta, l’arsura della Castilla- La Mancha picchiava sulla testa.
Sulla mia, e ancor più forte su quell’uomo che mi chiamava Aldonza.
Dove vuole andare?, mi chiese.
Alla Ciudad Encantada, risposi.
Quello, sbarrati gli occhi, inchiodò frenando con la mano destra.
«La Ciudad? La Ciudad? Non sai, Aldonza, che quella terra è corrosa dai sentimenti? Che acqua e vento hanno creato mostri giganteschi?
Che le nuvole sono di roccia, strani fluidi sono diventati mare di pietra, e gli amanti di Teruel giacciono freddi marmo di dolore?», disse con impeto buttando il braccio all’aria come avesse una lancia.
Più in là due taxi col parasole avrebbero reso più comodo il viaggio.
«Cavalieri erranti, mercanti che pensano solo ai propri interessi,
solo con me sarai al sicuro», disse.
Scelsi fino in fondo la follia, e mi avviai con quell’uomo.
Ma entrati nella Ciudad, il terrore mi investii davvero.
Funghi mostruosi, ippopotami, elefanti, coccodrilli giganti
mi trasformarono in fanciulla impareggiabile e indifesa della Mancha.
Orsi, foche persino barche cadevano sulla mia testa.
Stretta al paladino sul vespino abbracciavo il suo coraggio nella Ciudad Encantada.
E il vespino divenne ronzino, e la sua non mano uno scudo, la mia gonna si allungò e divenni Aldonza.
Baciai quell’uomo che con la sua follia mi aprì gli occhi.
«Finalmente! Dulcinea!», disse. «Due libri e settantaquattro capitoli
e neanche avevo avuto un bacio!», gridò. «Rlassati, sono sempre Aldonza», gli risposi.
Gli rubai il vespino e me andai.
Con l’aria sulla faccia mi misi a cercare un altro paese.
Un paese come il mio.
Ho tutto il tempo al mondo, per trovarlo. Tutto il tempo al mondo.

Virginia Saba
(Autostoppista)

COGLI L’ATTIMO

 

da L’uomo della Mancha (Man of La Mancha 1972), diretto da Arthur Hiller. Con Peter O’Toole e Sofia Loren

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA