NEGAZIONISMO


Editoriale del 25 febbraio 2021

La sonda Perseverance è finalmente atterrata su Marte e ci sta già inviando immagini della sua superficie. Una missione storica, in grado di aprire la strada alla vita dell’uomo su quel pianeta. Se le cose su Marte sono quelle che si vedono, spero proprio di non fare in tempo ad andarci. Ho però il sospetto che in realtà anche Perseverance, come già successo a Curiosity nel 2012- sia finita in una pietraia poco lontano da casa mia, il panorama e i sassi che sta fotografando e analizzando sembrano esattamente gli stessi. Avviso che se troverà una pietra ben levigata con inciso “Te amaré por siempre Maria” è opera mia. L’ho lanciata lì molti anni fa convinto che nessuno, tanto meno Maria, l’avrebbe mai trovata. A quel punto la missione spaziale sarà clamorosamente fallita e anche Maria avrà avuto la conferma che in fondo ho sempre detto e scritto solo stupidaggini.

Marco Schintu (Negazionista ad Aristan)

“Ho il sospetto che in realtà anche Perseverance sia finita in una pietraia poco lontano da casa mia, il panorama e i sassi che sta fotografando e analizzando sembrano esattamente gli stessi.”
Da NEGAZIONISMO – Editoriale di Marco Schintu (Negazionista ad Aristan)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA