PENNA LIBERA TUTTI


Editoriale del 29 ottobre 2018

“Penna libera tutti”, “Mondo a quadretti”, “Fuori riga”: sono 70 i giornali prodotti dai detenuti nelle carceri italiane. Migliaia di studenti ogni anno fanno visita alle redazioni, s’incontrano la morte e la gloria dei corpi in movimento. Se la sinfonia delle voci dietro le sbarre nazionali si strutturasse in un quotidiano diventerei un feroce abbonato. Così per il primo settimanale realizzato dai malati, e il primo mensile a firma animale. Che chiarezza, che liberazione, che dono leggere la storia raccontata da chi ne è escluso.

 

Luca Foschi  (Inviato di guerra da Aristan\ Aristan’s war correspondent)

Che chiarezza, che liberazione, che dono leggere la storia raccontata da chi ne è escluso (da PENNA LIBERA TUTTI – Editoriale di Luca Foschi )

 

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA