PIACERE E FELICITA’ NON SONO CUGINI


editoriale del 12 gennaio 2012

Il buddismo sostiene che il piacere non è che l’ombra della felicità. Nessun rapporto di parentela, in pratica. Arriva a concludere che la ripetizione infinita di un piacere finisce per stancare, risultare noioso perfino agli epicurei più fondamentalisti. Allora, cos’è la felicità? <La compiuta esperienza di ogni appagamento>, certifica il dizionario della lingua italiana Devoto-Oli. Il nodo, dunque, è mettersi d’accordo su cosa sia appagante e cosa non lo sia. Aristan ha costruito la sua università senza avere una risposta prefabbricata alla domanda sulla felicità. Sperimenta, il che è diverso. Ricerca, analizza, racconta, prova ad esorcizzare i demoni che fanno parte del nostro bagaglio a mano..

Giorgio Pisano

COGLI L’ATTIMO

dal film “La terrazza”, 1980 Ettore Scola (scelto da Antonio)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA