PRESBIOPIA


Editoriale del 22 novembre 2017

Quando ci vedevo bene forse non guardavo abbastanza. Per esempio non mi ero mai accorta di un nido di esseri in una fessura della mia antenna TV. Sarà che non vedendo bene aguzzo la vista o sarà che esco meno e sto di più in balcone, ad ogni modo meglio così perché li ho visti e li ho sconfitti quei mostriciattoli. Secondo me non se l’aspettavano, chissà da quanto erano lì…Una colonia di insetti ammassati dentro la fessura di un’antenna, roba da non credere. L’ho tappata la fessura e sono morti di certo, soffocati da uno scottex. Rientrata in casa mi sono accorta che il mio televisore non prende più i canali delle TV Commerciali. Non so se sia la diretta conseguenza del soffocamento dei vermi, sta di fatto che in un amen sono spariti Italia1, Rete4 e Canale5. A pensarci bene, in certi casi non vedere è addirittura un vantaggio.

Giovanna Ferraro (Assistente di volo di Aristan)

A pensarci bene, in certi casi non vedere è addirittura un vantaggio. (da PRESBIOPIA, editoriale di Giovanna Ferraro)
da Non guardarmi non ti sento (1989) con Gene Wilder, Richard Pryor

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA