PROMPT


Editoriale del 23 marzo 2013

Ormai sono più di 30 anni dal giorno che ho preso in mano il bianco cavo coassiale e ho magicamente dato vita al mio primo computer TI99/4A, collegandolo alla presa d’antenna del televisore. In pochi secondi, dopo qualche schermata d’avvio, appare per la prima volta il più misterioso, enigmatico e simbolico segno di vita inorganica. E’ il prompt di sistema operativo, che mi saluta col suo cursore lampeggiante, un rassicurante quadrato bianco che chiede la mia attenzione. Nella memoria di quel giorno è diventato gigantesco, un quadrato bianco grande come una porta, che appare e scompare, e si affaccia sul buio più profondo nero pece del terminale. E’ una porta che c’è e non c’è, la “porta senza porta”, il Mumonkan del buddismo cinese Chan. Dietro quel segno bianco c’è l’intera cattedrale elettronica che dice: ci sono, sono qui, sono pronta a rispondere alle tue domande. Ma quali domande?
Come il foglio bianco dello scrittore, il prompt rimane in attesa dei comandi dell’operatore. Ha lampeggiato per ore e ore in attesa di un mio cenno sulla tastiera e molte volte mi sono abbandonato alla nevrotica ripetizione di comandi di cui già sapevo la risposta, solo per avere l’illusione di un dialogo. Dopo 30 anni continuo a osservarlo e segretamente coltivo la speranza che un giorno si animi e generi la sentenza che mi possa salvare.

Alessandro Chessa
(Econofisico di Aristan)

COGLI L’ATTIMO

 

Knockin’ on Heaven’s Door è una canzone scritta da Bob Dylan per la colonna sonora del film Pat Garrett & Billy the Kid del 1973. Questa è una versione live unplugged del 1995

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA