SALMO 234 CHI PREGA DAVVERO


Editoriale del 28 marzo 2020

Nelle ultime 24 ore altri 6 medici morti. In totale ne sono deceduti 46.

E altri morti come loro, non contati, preti compresi.

 

«… ma essi consolidano la costruzione del mondo,

e il mestiere che fanno è la loro preghiera»

(Bibbia, Libro del Siracide: capitolo 38, verso 34).

 

Continuo a non capire, Signore:

se l’antico scriba, nipote di scriba, aveva capito,

perché oggi chi si dice loro pronipote

va in giro su ogni vicolo virtuale

a seminar preghiere,

a rischio di confondere maschere e Ostensorio,

processione e carnevale,

quasi che la gente

non fosse già in preghiera,

la loro,

quella vera.

 

Antonio Pinna

Salmista ad Aristan

 

Continuo a non capire, Signore: / se l’antico scriba, nipote di scriba, aveva capito, / perché oggi chi si dice loro pronipote / va in giro su ogni vicolo virtuale / a seminar preghiere, / a rischio di confondere maschere e Ostensorio, / processione e carnevale, / quasi che la gente / non fosse già in preghiera, / la loro, / quella vera (da SALMO 234 CHI PREGA DAVVERO – Editoriale di Antonio Pinna)

 

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA