SALMO 243 IL MISTERO DEI DESIDERI


Editoriale del 30 maggio 2020

 

«L’occhio desidera grazia e bellezza,
ma più di tutte e due
il verde dei campi messi a seme.»

 

È una frase della Bibbia. In tempi di prime uscite fuori porta, alzi la mano chi ricordava (Siracide 40,22). Chissà perché, invece, tutti ricordano: «Polvere tu sei e polvere ritornerai». Ma la frase dimenticata è lì ad aprire scorci di risurrezione all’attrazione di un ciclo “terra-terra” altrimenti senza scampo.

 

Antonio Pinna
Salmista ad Aristan

 

“L’occhio desidera grazia e bellezza, / ma più di tutte e due / il verde dei campi messi a seme.» (da SALMO 243 IL MISTERO DEI DESIDERI – Editoriale di Antonio Pinna)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA