Salmo 281 NATI CONTEMPLATIVI IN ASCOLTO


Editoriale del 20 febbraio 2021

Che un coro di Sorelle Clarisse, “monache di clausura” in un monastero delle campagne del Sussex, in Inghilterra, potesse sbancare la classifica pop inglese, forse non lo pensavano neppure i dirigenti della nota casa discografica Decca, quando insististevano perché la comunità si aprisse a questa avventura (Album «Light for the World, Poor Clares of Arundel», vendita in beneficenza ancora da destinare).
Non aspettatevi canti e danze come nel film “Sister Act”. Sono monache contemplative, che prima hanno coinvolto i tecnici audio nel loro mondo di “canoro silenzio orante”, e solo dopo, «colpite dal rispetto e dalla discrezione – dicono – abbiamo dissipato i dubbi nel rendere pubblici i nostri canti». I loro canti, notate bene, dal “Veni Creator”, con cui invocano un “Vento creatore”, passando per la familiare AveMaria, fino all’antifona “In paradisum”, il canto degli ultimi saluti. Niente di simile, dunque, ad altre esperienze, talvolta anche di successo di sicuro più rumoroso, in cui o suore o frati abbandonano il loro “inginocchiatoio” per altre movenze a cantare “i canti degli altri”. Qui, ad abbandonare il proprio mondo quotidiano non sono le Sorelle, ma gli ascoltatori, che, comprendendo o no il latino prevalente nei canti, si lasciano coinvolgere in 42 minuti e 27 secondi di “canoro silenzio”: una pace forse non trovata in nessun altro distratto lockdown. Quando due battiti di tamburo e di cuore rivelano forse e infine il senso di quelle visioni di un mondo iniziato a conoscere e sognare solo per via di ascolti attutiti e misteriosi.

Ci dimentichiamo, Signore,
che siamo tutti nati contemplativi in ascolto,
ma aspettando a vedere.

Antonio Pinna (Salmista ad Aristan)

“Niente di simile, dunque, ad altre esperienze, talvolta anche di successo di sicuro più rumoroso, in cui o suore o frati abbandonano il loro ‘inginocchiatoio’ per altre movenze a cantare ‘i canti degli altri’.”
Da Salmo 281 NATI CONTEMPLATIVI IN ASCOLTO – Editoriale di Antonio Pinna (Salmista ad Aristan)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA