SALMO 87 Da Bethlehem a Manchester


Editoriale del 27 maggio 2017

Non ho parole di preghiera, Signore,
e se tu ne hai, vorrei sapere.
Ma credo che nemmeno tu sai parole
con chi ancora parole complicate cominciava,
e così ti immagino a cantare anche tu
canti interrotti…

…Baby, I’m so down for you
…The words don’t ever come out right
…words they only complicate it
…Oh baby, oh baby, baby I

Si, di te ricordo, che scampasti a una strage di innocenti,
e solo alla fine dei trent’anni tuoi comprendo
che non fu per privilegio,
ma per un cammino condiviso nella notte,
con chi continua a cantare e creare
di un’alba la speranza.

Antonio Pinna
(salmista di Aristan)


  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA