SE GIGI


Editoriale del 6 ottobre 2017

Se il mio amico Gigi Riva fosse stato uno qualunque sarebbe diventato un uomo temuto, importante, ricco e influente. Siccome è e resterà per sempre un fuoriclasse – e non solo dal punto di vista calcistico – lui passeggia per la nostra città di provincia come uno qualunque e le folle lo seguono ancora adesso, in cerca di uno sguardo, e ancora lo ammirano in silenzio. Per me Gesù doveva essere come lui, uno qualunque intorno al quale si fa ancora un gran parlare dopo tanti anni. Ci sarà un motivo, dico io.
Se Gigi fosse stato un profeta sarebbe stato Gesù.

Giovanna Ferraro (Assistente di volo di Aristan)

lui passeggia per la nostra città di provincia come uno qualunque e le folle lo seguono ancora adesso, in cerca di uno sguardo, e ancora lo ammirano in silenzio (da SE GIGI, editoriale di Giovanna Ferraro)

come Gesù

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA