SIAMO FATTI DELLA STESSA SOSTANZA DEI FILM


Editoriale del 20 novembre 2015

Il nostro lettore Franco Guastalla attraversa un periodo difficile: “Mi sento come Wile Coyote, inseguo le mie ossessioni fino a frantumarmi. Quel personaggio mi condiziona, avrei dovuto ispirarmi a qualcun’altro nella vita. In più, qualche anno fa, gettai nel cestino una catena di Sant’Antonio, da allora mi sembra che le cose siano peggiorate. Credete che questo possa aver contribuito?”.
Franco, parliamo di una materia impalpabile e cangiante, che devia le traiettorie dei nostri pensieri e plasma le nostre paure, irrompe nei sogni e chissà, in definitiva anche nel nostro destino. È fatta di spezzoni, di eroi, soundtrack, personaggi: Paperino, Wile Coyote, Fox Mulder, Zorro, Stanlio e Ollio, Franco e Ciccio, Matrix, Replicanti, Kill Bill, Pistoleri, Killer, Gigi Riva, Platinì, Roberto Baggio…
Siamo fatti di tutti i film che abbiamo amato, delle musiche che si sono attorcigliate ai ricordi e dagli eroi che saremmo voluti essere.
Un luna park.
Ci piace pensare a noi come a esseri razionali ma c’è qualcos’altro oltre a quello che possiamo vedere, analizzare e controllare.
E il fatto di non aver mandato quella catena a 18 amici non sapremo mai se ha avuto conseguenze, di sicuro non ti ha giovato.

Piergiorgio Mulas
(Direttore di Ar Psicosomatica)

COGLI L’ATTIMO

 

da Blob (2004) trasmissione Tv di Rai3

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA