TEMPESTA EMOTIVA


Editoriale del 4 marzo 2019

 

Michele Castaldo, operaio di 57 anni, il 5 ottobre 2016 strangola Olga Matei, commessa moldava con cui aveva una relazione da appena un mese. Reo confesso ha dichiarato, buscandosi trent’anni di gabbio: “Lei non voleva più stare con me, ma le ho detto che doveva essere mia e di nessun altro”. Pochi giorni fa la Corte d’appello di Bologna ha ridotto la pena a sedici anni, giustificando la sentenza con la “tempesta emotiva” che avrebbe travolto l’operaio di origini napoletane. Tutti sono molto cauti nel commentare. Perfino l’avvocato difensore parla di espressione “un po’ infelice” della corte, pur precisando che Castaldo era incensurato, ha perso tragicamente un figlio, aveva tentato due volte il suicidio, era seguito dal centro d’igiene mentale e udite udite ha già cominciato a risarcire il figlio della povera Matei. Piezz’e’ core. Tempesta emotiva dunque. Leggeremo le motivazioni della corte come si suol dire. Si sarà fatta influenzare da Dante? Da Paolo e Francesca di Rimini, di Rimini come Olga? La bufera infernal  che mai non resta! Sereni signori e soprattutto signore, non è il ritorno strisciante del delitto d’onore in un paese dove viene uccisa una donna ogni due giorni. Tutt’altro! È un nuovo riconoscimento dello spirito! Io son ben felice! Casomai mi capitasse di incontrare qualcuno del governo e venir rapito da una forza incontrollabile, un desiderio…amore sì…proprio amore…tale da non poter evitare una olimpica stamborrata nel basso ventre. Che sarà mai? Aggressione?! Sei mesi? Tempesta emotiva! Solo tre, sono incensurato! Ma la soddisfazione di vederli ginocchioni! Signore, uscite per strada, è tempo di saldi! Aggredite il maschio! Accertatevi però di aver passaporto italiano. Quello moldavo, per esempio, non vale un soldo bucato.

 

Luca Foschi

(Inviato di guerra da Aristan\ Aristan’s war correspondent)

 

Sereni signori e soprattutto signore, non è il ritorno strisciante del delitto d’onore in un paese dove viene uccisa una donna ogni due giorni.  (da TEMPESTA EMOTIVA – Editoriale di Luca Foschi)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA