TETTINE


Editoriale del 10 aprile 2013

“Non siate tristi”, ci esorta il papa. “La decrescita felice è la soluzione a tutti i mali del nostro tempo”, sostiene qualche altro. Come sapete, è da un po’ che provo a coniugare le due cose. Ho già vuotato e sgonfiato quasi tutto, dalle tasche al frigorifero. Ora provo con il cervello. Qualcuno dirà che non ce n’era bisogno ma secondo me ho troppi pensieri in giro per la testa, in gran parte inutili, che mi stanno portando sull’orlo della follia. Mi è stato suggerito di passare le giornate davanti a un videopoker, un modo ottimo per non pensare. In effetti ci ho provato, guardando però quelli che giocavano piuttosto che rischiare i miei soldi. Ho ricevuto due pugni in faccia da un tizio che non gradiva la mia presenza alle sue spalle mentre perdeva a tutto spiano. Tornato a casa con un occhio nero, ho ripreso allora a pensare a ciò che mi è sempre piaciuto. E ho provato a coniugare la felicità con la decrescita: basta tette, solo tettine.

Marco Schintu
(Meteorologo ad Aristan)

COGLI L’ATTIMO

 

da Lolita (1962) diretto da Stanley Kubrick è tratto dall’omonimo romanzo di Vladimir Vladimirovič Nabokov, che ha anche firmato la sceneggiatura della pellicola

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA