TI DISCONOSCO MASCHERINA!


Editoriale del 23 novembre 2020

Sono contrario alla pena di morte. Non lo dico solo adesso che sono sul patibolo, l’ho detto sempre, anche in tempi non sospetti. Il mio disappunto è attenuato solo dal fatto che la mia esecuzione sta avvenendo durante la pandemia, dunque in mezzo a tanti morti non sarà notata; così forse i miei congiunti si vergogneranno di meno.
Il boia mi ha già sistemato il cappio intorno al collo e si è avvicinato alla leva che aprirà la botola sotto di me, lasciandomi spenzolare. Se lo strappo per la caduta non mi staccherà il cranio dalla spina dorsale (garantendomi una morte rapidissima e quasi indolore) dovrei comunque avere un’agonia abbastanza breve: un minuto, massimo due. Ti sembrerà incredibile ma non ho paura, sono solo un po’ disorientato. Mi confonde il senso di assoluta inutilità che, per colpa di questi stupidi attimi terminali, sta assumendo tutta la mia vita. Non dovrei confidarti alcun dettaglio perché so di non fare una bella figura ma tant’è, ormai i giochi sono fatti e non m’importa più di niente. Ebbene mentre il boia, arrivando alle mie spalle, stava per infilarmi il cappio mi son chiesto se indossava la mascherina sanitaria… e mi è scappato da ridere. Lo so, lo so benissimo che il suo volto è nascosto da un cappuccio nero integrale e la mascherina adesso non gli serve, rido perché lui – che con quei suoi gesti cerimoniali se la sta tirando tanto – quando questa pomposa cerimonia sarà terminata dovrà riprendere a indossarla come un sopravvissuto qualsiasi, mentre io, la sua vittima, con grande soddisfazione non la indosserò più. Mai più.
Va be’… adesso devo andare. Salutam’a sòreta.

Filippo Martinez (Impiccando)

“Il boia mi ha già sistemato il cappio intorno al collo e si è avvicinato alla leva che aprirà la botola sotto di me, lasciandomi spenzolare. Se lo strappo per la caduta non mi staccherà il cranio dalla spina dorsale (garantendomi una morte rapidissima e quasi indolore) dovrei comunque avere un’agonia abbastanza breve: un minuto, massimo due.”
Da TI DISCONOSCO MASCHERINA! – Editoriale di Filippo Martinez (Impiccando)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA