FELICITÀ, ERRATA CORRIGE


editoriale del 22 marzo 2012

Contrariamente a quanto annunciato, la felicità non esiste. Non esiste nel senso che è impossibile afferrarla per intero e provare, magari, a conservarla. Non esiste perché non si riesce mai a capire dove si trovi esattamente, tant’è che capita di scoprirla in un sorriso, in una stretta di mano, nelle pagine di un libro. Che si sappia, non è mai finita sugli scaffali dei supermercati, figuriamoci se si può trovare in offerta prendi tre paghi due. Non parla neppure dalla televisione, né a reti unificate né in un singolo canale tematico. Quella che propone il piccolo schermo è un surrogato con coloranti, additivi ed è prodotto geneticamente modificato. In grandi dosaggi nuoce gravemente alla salute.

Giorgio Pisano

COGLI L’ATTIMO

da Vacanze romane (1953) di William Wyler
con Gregory Peck, Audrey Hepburn

« Archivio »

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA