IL TEMPO DEGLI EROI


Editoriale del 22 febbraio 2015

Anche se qualcuno vi racconterà il contrario, la verità è che tutti abbiamo ancora bisogno di Eroi. Mi auguro abbiate già incontrato i vostri e spero che non vi abbiano deluso. I veri Eroi si riconoscono da lontano perché evocano forti emozioni, non necessariamente positive ma sempre intense e permanenti. Gli Eroi fanno piangere, toccano il cuore con le loro gesta, talvolta anche solo con le parole, poche parole, o addirittura con uno sguardo. Tolgono il respiro facendo perdere bussola e coscienza. Generare questo tipo di sensazioni è forse il motivo stesso per cui gli Eroi esistono e non possiamo farne a meno. Eroi si diventa quando si ha la netta percezione di abitare un corpo che non può deludere le aspettative di un Popolo e che non può perdere l’occasione di scrivere la Storia, per sempre. Questo è quello che gli Eroi fanno, scrivono la Storia, persino quella che non sappiamo di avere dentro di noi; sono in grado di farla riemergere, anche migliaia di anni dopo nelle memorie dall’audacia più immensa, è sufficiente ricordarne le azioni per polverizzare il Tempo.

Luca Pani
(Psiconauta ad Aristan)

COGLI L’ATTIMO

Immortals – Trailer italiano

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA