I SILENZI DIETRO LA PAURA


editoriale del 18 febbraio 2012

Superato l’orrore, digerito lo sdegno, metabolizzata l’indignazione forse è il caso di chiedersi se il naufragio all’Isola del Giglio in qualche misura non ci riguardi. Schettino, il comandante fellone (com’è stato battezzato sui giornali), è diventato il simbolo dell’italiano meschino, inaffidabile, vigliacco. Saranno altri a dire se le cose stanno proprio così ma l’occasione suscita una domanda che pochi si sono fatti: cosa avrei fatto io al posto di Schettino? O, se preferite, c’è un pezzetto di Schettino dentro di me? La paura, il terrore della morte sono davvero un segno distintivo dei pusillanimi? Giriamo gli interrogativi agli aristanauti. Almeno a quelli che hanno il coraggio di interrogarsi.

Giorgio Pisano

COGLI L’ATTIMO

da Non è un paese per vecchi (2007) di Ethan Coen, Joel Coen
con Tommy Lee Jones, Javier Bardem, Josh Brolin, Woody Harrelson
(scelto da Giovanni)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA