IL TERZO RADUNO MONDIALE DEGLI ZORRO


ORISTANO 28 MAGGIO 2022

Zorro si è sempre battuto con astuzia e ironia contro l’arroganza del potere, per questo la sua zeta è diventata un simbolo di giustizia per tutti gli oppressi; ora però la zeta, applicata su ordigni di morte, ha perso completamente il suo senso originario diventando un simbolo di ferocia e sterminio. A questo punto l’Università di Aristan ha chiamato Zorro chiedendogli formalmente di restituire alla zeta il senso originario (che gli compete). E Zorro ha risposto.

Ecco il suo dispaccio.

La zeta è mia.
Soltanto mia.

Io sono chi mi ha sognato.
Chi ha sperato che arrivassi.
Chi ha creduto di vedermi in una notte di luna.
Sono tutti quelli che in un mantello nero
hanno capito di essere me.

Sono Zorro.

La più umana delle giustizie divine.
E sto arrivando.

IL TERZO RADUNO MONDIALE DEGLI ZORRO si svolgerà sabato 28 maggio a Oristano – città che nei primi due raduni, quello del 1983 e quello del 2004, ha già ospitato migliaia di Zorro – e sarà preceduto venerdì 27 da alcuni eventi zorreschi.

Il titolo di questo raduno sarà “La zeta è mia! Io sono Zorro” e chiunque, se vorrà, indossando maschera cappello e mantello, potrà essere Zorro.

È importante che gli Zorro giungano da tutto il pianeta.

È importante che gli Zorro giungano da tutte le generazioni.

 

 

 


Archivio Editoriali

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA


  •  

     

    Università di Aristan