LA COMPRESENZA POETICA DEGLI ESTREMI


Editoriale del 7 marzo 2014

Una delle sequenze chiave del film L’attimo fuggente è quella in cui il professor Keating porta i suoi studenti davanti alla fotografia di una vecchia classe della scuola, li fa riflettere sul fatto che probabilmente tutti i giovani che compaiono in essa sono morti e fa parlare questa immagine con la sua voce che sussurra “Carpe diem!”.
La sequenza s’ispira probabilmente a una poesia di Ted Hughes, composta alla metà degli anni Cinquanta, intitolata Six Young Men, in cui il poeta guarda la foto di sei giovani uomini sorridenti. Quattro decenni hanno sbiadito la foto, che risale al 1914. Gli uomini sono nel pieno della loro vita: nel giro di sei mesi dalla data in cui la foto era stata scattata, tutti e sei erano morti in guerra. Nella fotografia, dunque, oltre alla loro vita, deve essere vista e pensata anche la loro morte.
Vedere e pensare contemporaneamente la vita e la morte: questa è la sfida del poeta, che rifiuta il facile gioco della collocazione di questi estremi nella sequenza temporale del prima e del dopo, che elimina ogni contraddizione e dissolve il senso estetico ed etico della poesia e la sua capacità di tenere insieme, mantenendole compresenti, le due dimensioni antitetiche della vita e della morte, del visibile e dell’invisibile, e di proiettarle in uno spazio intermedio tra di esse che prende forma nei versi, assume consistenza e ci fa sentire in un altrove che siamo persino incapaci di pensare.
La poesia divenne così celebre che a essa è stata dedicata una targa commemorativa collocata l’8 novembre 2007 nello Yorkshire, nella cascata sulla brughiera, vicino a Henden Bridge, dove era stata scattata la fotografia.

Silvano Tagliagambe
(Iconologo di Aristan)
La poesia, la targa commemorativa e le immagini attuali della cascata sono reperibili all’URL : http://www.hebdenbridge.co.uk/news/news07/102.html

COGLI L’ATTIMO

 

da L’attimo fuggente (Dead Poets Society 1989), diretto da Peter Weir ed interpretato da Robin Williams

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA