LO ZENZERO, QUESTO MIRACOLOSO RIZOMA


Editoriale del 12 gennaio 2017

zen

Non starò qui a elencarvi le virtù dello zenzero, quel bitorzoluto rizoma che si vende a ogni angolo di strada, le declamano in continuazione. A sentire gli estimatori, supportati dalla scienza, le sue proprietà benefiche, dalla cura dell’alitosi a quella dei tumori, sono innumerevoli e in gran parte ancora sconosciute, almeno quanto i modi di assumerlo. Interessante anche la capacità di contrastare la pinguedine, che potrebbe riguardarmi. Difficile tuttavia mettere in guardia chi crede nello zenzero dai rischi per la salute legati agli eccessi del suo consumo. È tutta gente rivitalizzata, ringiovanita e detossificata; brucerebbe lo zenzero in chiesa nel turibolo al posto dell’incenso. Com’è che non ce ne siamo accorti prima? Ho una mia teoria: squadroni di hacker malesi o cinesi drogano da anni il web esaltando le virtù dello zenzero. Sono finanziati dagli stessi agricoltori che inondano i mercati col loro fottutissimo esanime aglio cinese o malese, di cui tra poco comincerete ad apprezzare tutte le virtù salutari.

Marco Schintu
(Ufficio pesi e misure di Aristan)


Difficile mettere in guardia chi crede nello zenzero dai rischi per la salute legati agli eccessi del suo consumo. È tutta gente rivitalizzata, ringiovanita e detossificata; brucerebbe lo zenzero in chiesa nel turibolo al posto dell’incenso..
(da LO ZENZERO, QUESTO MIRACOLOSO RIZOMA di Marco Schintu)

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA