UN PAESE IN SALDI


Editoriale del 3 settembre 2012

Fino a pochi mesi fa Jùczar era uno splendido paesino andaluso, le facciate delle case bianche d’un bianco accecante. Un manager della Sony Pictures ha chiesto al sindaco di ritinteggiarlo d’azzurro per lanciare nel mondo il nuovo film sui Puffi in 3D. Il sindaco ha interpellato con un referendum i suoi 250 concittadini ottenendo 249 festosi sì e un solo no, quello di un tal Bartolomé, ribattezzato per l’occasione Gargamella. Il boom economico è stato un lampo, la percentuale dei disoccupati (34 per cento) ridimensionata e tutto, tutto s’è ispirato ai Puffi. Perfino il mantello della Madonna locale è stato tinto d’azzurro puffo, proprio come i capelli del proprietario dell’unico hotel. Fossimo Bartolomé ce n’è abbastanza per cambiare aria e paese.

Giorgio Pisano

COGLI L’ATTIMO

 

da una puntata de “I Puffi”

« Archivio »

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA