SENTIRE IL MONDO CON LA PANCIA


Editoriale del 22 marzo 2015

Sono come gli Orchi della Terra Oscura di Mordor, un’armata sporca, silenziosa e potentissima. Cento miliardi di miliardi tra batteri, virus e funghi che provengono da 40.000 specie diverse codificate da geni cento volte superiori a quelli di chi li porta in giro ogni giorno. Noi. Il Mondo Tacito di cui ho scritto domenica scorsa è fatto di questo sterminato popolo che colonizza ogni piega, ogni micron del nostro intestino per centinaia di metri quadrati. Sono loro a controllare non solo l’80% delle nostre difese immunitarie, ma anche i livelli d’ansia, quanto e come dormiamo e i più reconditi pensieri. Abbiamo un solo modo per modificarli; quello che mangiamo li seleziona e solo quelli che sopravvivono decidono per noi. Non ci sono Elfi e Nani che tengano, è una guerra tra Orchi quella per conquistare il controllo di tutto il corpo, comprese le nostre emozioni. Nella versione moderna del “sentire il mondo con la pancia” la pancia e tutto quello che ci sta dentro, sono il Mondo!

Luca Pani
(Psiconauta ad Aristan)

COGLI L’ATTIMO

 

>

La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor – Trailer

« Archivio »

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA