TUTTO TORNA


Editoriale del 15 dicembre 2012

Tempi di ritorni questi: Babbo Natale è atteso il 25 dicembre (fine del mondo permettendo), e tutti si preparano a far festa; anche signor B è pronto a scendere nuovamente in campo, solo che a parte lui faranno festa in pochi.
Ad Aristan sono in tanti ad aspettare che ricomincino le lezioni del secondo anno accademico. Nell’attesa i ritorni si chiamano Reincarnazioni e vanno in scena a Santu Lussurgiu. Lì, da ieri e fino a domenica, sarà prodigioso e tuttavia facile imbattersi in Remundu Piras o John Lennon, in William Faulkner, Billie Holiday, Pavel Aleksandrovič Florenskij, Leonida, Salvatore Satta; dei grandissimi che la banalità dell’anagrafe dichiara morti.
Il tempo è un grande maestro. Peccato che uccida tutti i suoi allievi, anche i migliori… per fortuna c’è Aristan. Seduto al sole, sulla panca della piazza centrale della nostra città stato, Nonno Antonio ha parlato.

Gianni Stocchino
(Filmnauta di Stato)

COGLI L’ATTIMO

 

da Tutto Torna (2008), di Enrico Pitzianti. Con Antonio Careddu, Piero Marcialis, Yonaiki Broch Montano, Massimiliano Medda, Regina Porcu, Nino Nonnis

« Archivio »

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA