È UN MONDO DIFFICILE


Editoriale del 29 agosto 2013

Il rientro dalle vacanze ha riservato delle sorprese non del tutto positive.
Avevamo richiesto tre tecnici specializzati in modellistica geologica tridimensionale ma in regime di spending review ci si è dovuti accontentare.
Dai servizi sociali è arrivato Mikimoto, lavorava alla Tepco, Fukushima, soffre della sindrome da stress lavoro-correlato. Non ha un bell’aspetto.
Dall’ufficio esteri Ugo Las, un canneggiatore reduce da una difficile trasferta sull’Orinoco dove è stato aggredito da un pesce Paco, un predatore di 25 chili noto come «tagliatore di palle». Non sa nulla di modellistica geologica tridimensionale ha un pessimo umore e la notte si sveglia urlando.
L’unico specializzato è Norman, un Misuratore di Orizzonti.
C’è una nota positiva: la psicologa, una bellissima donna. La attende un lavoro impegnativo.
Appena preso servizio ha dovuto vedersela con Norman che si rifiutava di condividere l’alloggio col canneggiatore, sostenendo che se prima doveva guardarsi solo alle spalle adesso anche alle palle! È paranoico!
Io esco, cerco un luogo da cui guardare il mondo.

Piergiorgio Mulas
(Geometra creativo ad Aristan)

COGLI L’ATTIMO

 

Da Me Cago En El Amor, Tonino Carotone

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA