PERFETTA IMPERMANENZA


Editoriale del 27 dicembre 2015

La montagna è immobile e non ha bisogno di armature. La montagna non diviene ma rappresenta il sublime statico che la compone. Dovremmo imparare molto dalla sostanzialità delle cose naturali e riflettere su quanto valga abbandonare le passioni materiali, l’esistenza fisica, e l’anelare al divenire. Non è difficile, in realtà basta ammettere la nostra immensa ignoranza e annullare ogni presunzione di frasi che iniziano con: “Secondo me…” oppure “Io sono…”. Basterebbe mettersi dritti con gli occhi allineati all’orizzonte e la nuca che si perde nello spazio dietro di noi. Qualunque uomo in piedi che guarda l’infinito è, di fatto, una montagna impermanente.

Luca Pani
(Psiconauta ad Aristan)

COGLI L’ATTIMO

 

“Prove di volo. Manuale di psiconautica elementare” è acquistabile quì:
http://goo.gl/K7JhDE

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA