BENVENUTI IN BAMBAGIA


Editoriale del 31 marzo 2013

Sconfinata pianura immersa nel beige. Nonostante l’alta densità di popolazione, abbondano le strutture ricettive per i turisti. Numerosi i centri benessere, specializzati nella riduzione degli eccessi di regalità, attraverso l’utilizzo della molecola GRI®( gradual release idiocy) estratta dall’ovvio, ricavato dai papaveri che caratterizzano il paesaggio e sulla cui coltivazione si regge l’economia del paese; l’ovvio e i suoi derivati, oltre a soddisfare il fabbisogno locale, vengono esportati legalmente in tutto il mondo. Monumenti principali la Basilica della Chiesa Ortodossa Anencefala e lo Stadio di Bambington, sport individuale che consiste nel colpire, fino a disintegrarla, una pallina di materia grigia, la phantàsia – , con una mazza aurea detta mediòcritas. La Bambagia non fa parte delle rotte di volo, ma è comunque facilmente raggiungibile terra terra. Per il soggiorno non è necessario prenotare: c’è sempre posto!

Maria Giovanna Ferraro

COGLI L’ATTIMO

 

Nino Benvenuti il titolo mondiale dei pesi medi di pugilato contro Emile Griffith: è il 17 aprile 1967, al Madison Square garden di New York

  • MANIFESTO DI ARISTAN


    ANTEPRIMA
  • PROMO ARISTAN ROBERTO PEDICINI


  • INNO


  • IL TEMPO DEI TOPI DI FOGNA


  • CIAO NADIA